info@ipaziabooks.com

Rina Brundu – Poesie 2007 – 2016

Una silloge di 102 poesie

Prefazione

«Camminavo lungo la strada con due amici quando il sole tramontò, il cielo si tinse all’improvviso di rosso sangue. Mi fermai, mi appoggiai stanco morto ad una palizzata. Sul fiordo nero-azzurro e sulla città c’erano sangue e lingue di fuoco. I miei amici continuavano a camminare e io tremavo ancora di paura… e sentivo che un grande urlo infinito pervadeva la natura.»

Edvard Munch

***********

Le urla di questa raccolta non sono mai poesie: sono pensieri urgenti, vagamente lirici, senza forma né struttura. Raccontano uno stato d’animo, un’emozione, una sensazione, un fatto privato, un accadimento. Sono un motto dello spirito, una sua espressione anche in prosa, una sua sofferenza. Sovente hanno carattere onirico o sono state ispirate da sogni. Questa silloge ne raccoglie 102, create nel periodo 2007 – 2016.

Rina Brundu, 11 marzo 2017, in Dublino.

Continua la lettura, acquista il testo in formato cartaceo su Amazon.

L’e-book lo trovi qui.

Nota bene – Se acquisti il libro in formato cartaceo l’ebook è in regalo o costa pochi centesimi.

_____________________

POESIE 2007 – 2016 by Rina Brundu

Rina Brundu – Editrice e scrittrice sarda, vive in Irlanda. Ha esordito con il romanzo Tana di Volpe (2003) e ha curato la prima antologia di cultura ogliastrina (Isole, 2005). Si interessa di giornalismo e di scrittura digitale. Si occupa di imprenditoria e di consulenza formativa. Anima il magazine multilingue www.rinabrundu.com.

_____________________

Rina Brundu is an Italian writer and publisher who lives in Ireland. Author of several books and hundreds of articles and literary reviews, she has a keen interest in digital writing and journalism. Website www.rinabrundu.com.

 

Dettagli prodotto

  • Copertina flessibile: 130 pagine
  • Editore: Ipazia Books (18 marzo 2017)
  • Collana: Muse
  • Lingua: Italiano
  • ISBN-10: 0995783322
  • ISBN-13: 978-0995783324
  • Peso di spedizione: 254 g

Contenuti

Contents:

Prefazione

2007-2012
Dedicata
Silenzio!
Ad un bambino appena nato
Amica
La mia torre
Sotto una roverella in Ogliastra
Addio ai monti
Oggi
Come una sfera di cristallo
Vorrei
Satellite
Basket
Vorrei essere il vento…
Autunno
Violinista
Davanti ad un bicchiere di coke…
Non so cos’è…
Quell’ombra di gatto in giardino…
Pioggia
Farfalle
Quadro
Pausa
Diamante
Silenzio
Non ti ho dimenticato…
Puzzle
In un angolo riposto…
A Dublino
Grazie (a Paul)
Serenità
Gioielli di Sardegna
Oggi il sole si è spento nella vecchia piazzetta…
Grafton
Angelo
Torno qui
Oh due ali d’angelo!
In questo tempo che passa, veloce…
Semantica
Ad Aran
Onirico
Oceano di cielo
Sogno
Come sotto una nuvola bianca
Quei due alberi…
Come un violino da accordare…
Big Bang
Ottobre
L’aquila
Vorrei poterti abbracciare…
Come una farfalla…

2013 – 2014
Dove vanno a morire le farfalle?
Questa Dublino d’autunno
Quercia solitaria
L’oasi
I see you (shadows of autumnal melancholy)
La tela del ragno
Della terra desolata
Dell’anima
Nel silenzio
Nel tempo il vento (Shipwreck)
Big Bang (Subatomico e Reloaded)
Brace e cenere
Sono strane notti paesane
Anagrammando l’anima
Melanie – Per un angelo volato via a Villagrande
Ad un albero
Di moderne odissee
The Migrant Child
Ofelia e gli alberi di Sardegna
Come foglie in balìa del vento
Sometimes
A Elini, davanti alla tomba di don Vinante
Dall’alta cuspide guardavamo il mare…
Rose d’inverno

2015 – 2016
A cent’annos
Nuvole? O momenti di Sardegna…
Non staccarti da me
Ouverture
On the Road… in True Sardinia
Di un noce gigante
Come se l’anima…
Di una gita con i miei
Sognando un poeta sui generis
Di un rigagnolo? O di un sogno…
Amico
Ha perduto l’anima e non lo sa
Dentro prato brillante (onirico 2016)
Quel vecchio barbuto di cento anni
Luce di diamante
Scalza come gitana
Sbeffeggiando un sogno
Io sono
Magia delle antiche sere d’inverno – Imitando Alda Merini
Di una foglia, dorata
Comunque mio
I miei morti
Cambio
Incantami l’anima
S’i’ fosse foco (Reloaded 2016)
A volte
Epifania
Solitudine (1982)
INDICE
Note biografiche
Libri di Rina Brundu